• Statuette di Osiride di Firenze analizzate con nuove tecnologie

    Posted on February 12, 2015 by admin in Egittologia.

    GA

    Un gruppo di ricercatori del CNR ha analizzato con metodi innovativi tre statuette in lega di rame conservate presso il Museo Egizio di Firenze. Le figurine rappresentano Osiride nella sua classica forma mummificata e provengono da scavi di Ernesto Schiaparelli e da donazioni ottocentesche. La delicatezza dei reperti ha imposto l’utilizzo di mezzi non invasivi come la diffrazione neutronica a tempo di volo (ISIS neutron source al Rutherford Appleton Laboratory, Oxfordshire), la spettroscopia di plasma indotto da laser (LIPS) e la tomografia a neutroni (Helmholtz-Zentrum di Berlino). Questa combinazione di test ha fornito maggiori informazioni sui materiali e sulle tecniche di lavorazione che sono piuttosto simili anche se le statuette provengono da luoghi diversi dell’Egitto.

    Per maggiori informazioni, l’articolo originale sull’ultimo numero del Journal of Analytical Atomic Spectrometryhttp://pubs.rsc.org/en/content/articlelanding/2015/ja/c4ja00447g#!divAbstract

    firma

Comments are closed.