• Open Schools da non perdere

    Posted on June 29, 2014 by admin in Altri Orizzonti.

    01-marchio_mappaproject

    logo-visitlab

     

     

     

     

     

    Si segnalano due opportunità, interamente gratuite, rivolte agli studenti di Beni Culturali interessati alle nuove tecnologie.

    La prima è la Open School of Archaeological Data, organizzata dal laboratorio MAPPA (Metodologie digitali APPlicate all’Archeologia) dell’Università di Pisa, che si terrà a Pisa dal 14 al 18 luglio. Si tratta di un progetto dedicato all’acquisizione di conoscenze e tecniche di data-archaeology il cui obiettivo è quello di fornire nozioni di base che possano consentire a qualsiasi archeologo di lavorare con i dati aperti. La scuola è gratuita e prevede un massimo di 10 partecipanti; il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 1 Luglio.
    Per ulteriori informazioni si veda qui.

    La seconda è la Scuola di Computer Graphics per i Beni Culturali “Virtual Cultural Heritage: tra filologia ed emozionalità” organizzata dal VisitLab Cineca (Visual Information Technology Laboratory). La scuola si pone come obiettivo quello di introdurre i partecipanti alla ricostruzione 3D e del paesaggio, alle metodologie e agli strumenti tecnologici dedicati alla modellazione, all’elaborazione e all’integrazione di ricostruzioni virtuali in sistemi spaziali in tempo reale o computer grafica (web, desktop, mobile). Il corso, che si terrà a Roma dal 27 al 31 ottobre, è gratuito e prevede un massimo di 25 studenti. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 20 luglio.
    Per ulteriori informazioni si veda qui.

     

    Firma Azzurra

     

     

     

Comments are closed.